PERCHÉ SCEGLIERE I CORSI DI INGEGNERIA

Secondo AlmaLaurea Ingegneria di Genova (con i Poli di Savona e di La Spezia) è ai primi posti in Italia per il tasso di impiego e per la soddisfazione dei suoi laureati. Nella classifica di qualità CENSIS Ingegneria è da dodici anni nelle primissime posizioni per produttività, didattica, ricerca, rapporti con l’estero. Nella ricerca è all’avanguardia in tutti i settori tecnologici di punta: dalle nanotecnologie ai robot, dai materiali innovativi alla modellistica per l’ambiente, dall’edilizia ai motori ibridi, dall’ingegneria sismica e del vento alla sicurezza, dalla logistica alla produzione di energia pulita, dalle emissioni elettromagnetiche al risanamento di aree inquinate, dall’ingegneria del software all’e-commerce, dalla qualità alla microelettronica, dalle reti di calcolatori alle tecnologie biomedicali, dalla computer graphics alla realtà virtuale, dai sistemi multimediali all’ingegneria economico-finanziaria, dall’automazione industriale alla progettazione navale nautica.

CHE COSA SI STUDIA

Tutte le discipline ingegneristiche specifiche dei vari indirizzi, precedute dagli strumenti di Matematica, Chimica, Fisica e Inglese necessari per affrontarle.

CORSI DI STUDIO E SBOCCHI PROFESSIONALI

 

LAUREE (3 ANNI)

  • Ingegneria biomedica (DIBRIS)
  • Ingegneria chimica (DICCA)
  • Ingegneria civile e ambientale (DICCA)
  • Ingegneria elettrica (DITEN)
  • Ingegneria elettronica e tecnologie dell'informazione (DITEN)
  • Ingegneria informatica (DIBRIS)
  • Ingegneria industriale e gestionale (DIME oltre a DIBRIS) Savona
  • Ingegneria meccanica (DIME) anche a La Spezia
  • Ingegneria nautica (DITEN oltre a DSA) La Spezia
  • Ingegneria navale (DITEN)
  • Ingegneria navale (con Accademia di Livorno e Università di Pisa, Napoli, Trieste) Livorno

LAUREE MAGISTRALI (2 ANNI)

  • Bioingegneria (DIBRIS)
  • Environmental & energy engineering (DIME oltre a DICCA e DIBRIS) Savona
  • Design navale e nautico (DSA oltre a DITEN)
  • Digital Humanities - Comunicazione e nuovi media (DIBRIS - DSA - DIRAAS - DISFOR)
  • Ingegneria chimica (DICCA)
  • Ingegneria civile e ambientale (DICCA)
  • Ingegneria edile-architettura (DICCA) ad accesso programmato
  • Ingegneria elettrica (DITEN)
  • Ingegneria elettronica (DITEN)
  • Ingegneria della Sicurezza: Trasporti e Sistemi Territoriali (DIME)
  • Ingegneria gestionale (DIME)
  • Ingegneria informatica (DIBRIS)
  • Ingegneria meccanica - Energia e aeronautica (DIME)
  • Ingegneria meccanica - Progettazione e produzione (DIME)
  • Ingegneria navale (DITEN)
  • Multimedia signal processing and Telecommunication networks (DITEN)
  • Robotics Engineering (POLITECHNIKA WARSZAWSKA e ECOLE CENTRALE DE NANTES) (DIBRIS e DIME)
  • Scienza e ingegneria dei materiali con Scienze MFN (DCCI oltre a DICCA e DIFI)
  • Yacht design con Architettura (DITEN oltre a DSA) La Spezia

 

CHE COSA FA L'INGEGNERE...

 

Biomedico

progetta dispositivi o macchine ispirati agli organismi biologici, progetta e gestisce apparecchiature biomediche per terapia, diagnostica e riabilitazione.

Chimico

progetta e conduce impianti relativi a processi industriali. Si occupa anche di: sviluppo sostenibile; energia; ambiente e sicurezza; materiali innovativi; biotecnologie; alimentazione.

Civile e ambientale

progetta, realizza e gestisce costruzioni civili, industriali e infrastrutturali, sistemi di controllo e monitoraggio dell’ambiente e del territorio e opere volte alla protezione ambientale, alla conservazione e valorizzazione di ecosistemi a rischio ambientale.

Elettrico

si occupa di energia, trasporti, produzione, automazione industriale, impianti civili e industriali, simulazione software, sistemi ferroviari.

Elettronico e Tecnologo dell’Informazione

progetta dispositivi hardware e software, sviluppa tecnologie e sistemi elettronici; progetta, realizza e gestisce sistemi per il trasporto e l’elaborazione dell’informazione

Industriale e gestionale

curriculum Gestionale:

organizzazione tecnico produttiva, economica e amministrativa dell’azienda.

curriculum Industriale:

gestione della produzione e della distribuzione di energia tradizionale e rinnovabile.

 

Informatico

progetta e sviluppa tecnologie hardware e software per la gestione ed elaborazione dell’informazione (basi di dati, sistemi informativi, ecc.), reti di calcolatori (servizi di rete, e-commerce, ecc.), automazione industriale, sistemi multimediali.

Meccanico (Genova e La Spezia)

progetta, gestisce macchine, veicoli, impianti e sistemi complessi; applicazioni nei settori della robotica-meccatronica, dell’automazione, dell’energia, degli impianti di refrigerazione e condizionamento, dei sistemi propulsivi.

Nautico (La Spezia)

si occupa dell’architettura, della costruzione e degli impianti delle imbarcazioni da diporto. Studia anche la distribuzione degli spazi di bordo, l’arredamento e il design dell’imbarcazione.

Navale

si occupa dell’architettura della nave (geometria, equilibrio, stabilita, propulsione, resistenza al moto, tenuta al mare), della costruzione dello scafo (carichi, strutture, metodologie costruttive), degli impianti.

 

 

ACCEDERE ALLE PROFESSIONI

Con la Laurea (3 anni) e dopo aver superato l’esame di stato puoi iscriverti alla Sezione B dell’Albo degli Ingegneri. Con la Laurea magistrale (2 anni), successiva alla Laurea e dopo aver superato l’esame di stato puoi iscriverti alla Sezione A dell’albo degli Ingegneri. Il laureato magistrale in Ingegneria edile - Architettura può accedere alla Sezione A dell’Albo degli Ingegneri e degli Architetti.
Ciascuna Sezione è caratterizzata da specifiche competenze professionali, più ampie quelle della Sezione A riservata ai laureati magistrali.
Per saperne di più:

Informazioni dettagliate sugli sbocchi lavorativi delle Lauree magistrali sono disponibili su:

 

CONTATTI
www.ingegneria.unige.it
Via Montallegro, 1 (Villa Cambiaso) - 16145 Genova


Sportello dello studente
via Montallegro, 1
tel. 010 3532148
e-mail: This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.
orario: orario: lunedì, mercoledì e giovedì ore 9.30-12.30